Indovina chi sposa mia figlia?

La domanda non ve la fa un personaggio qualunque, bensì il mitico Lino Banfi. “Indovina chi sposa mia figlia?” è il film (presentato questa settimana al festival di Monaco) che vede il mitico Lino nazionale nei panni di Antonio Marcipane, il padre della sposa, un pugliese emigrato in Germania da giovane che si ritrova (suo malgrado…) ad avere un genero tedesco. Il ragazzo, bibliotecario di buona famiglia, per accontentarlo, accetta di sposarsi nel paesino pugliese del suocero, ma finisce per scontrarsi con la sua nuova famiglia italiana, particolarmente, diciamo così…calorosa.

Matrimoni “misti”: un vero fenomeno!
Questo film (che sembra non arriverà in Italia) ci da il destro per parlare di matrimoni misti. In Italia negli ultimi anni il fenomeno dei matrimoni misti è in netto aumento: negli ultimi dieci anni i matrimoni tra stranieri e italiani sono aumentati del 300%.

Filippine e rumene in vetta alla classifica
Nella maggior parte dei casi, le nozze sono tra un italiano e una straniera: filippine e rumene in testa. Mentre fra gli uomini stranieri sono sopratutto gli africani (perlopiù senegalesi) che prendono in sposa donne italiane.

Il divertimento, per noi, non ha confini
Anche a noi di Matrimusica risulta la tendenza in crescita dei matrimoni “remixati”: abbiamo “sposato” coppie metà italiane e metà Inglesi, scozzesi, tedesche, kossovare, e abbiamo un buona collezione di hit “locali” pronte all’uso!
Per quanto riguarda il nostro mestiere di “wedding dj”, si tratta di una stimolate sfida professionale: mettere d’accordo “musicalmente” Invitati di così diverse tradizioni e culture non è per nulla un’operazione facile: occorre innanzitutto documentarsi sui gusti musicali e sulle usanze del popolo, e nello specifico fare una chiacchierata con gli sposi.

Ebbene sì, anche i DJ studiano!
Quando capita di avere a che fare con nuove culture, STUDIAMO!: in occasione dell’incontro con gli sposi chiediamo di portare il materiale musicale (altrimenti ci facciamo inviare i files delle canzoni o il CD) per acquisire più informazioni possibili, e ci documentiamo autonomamente sugli usi e costumi e gusti musicali dei popoli stranieri che non conosciamo! Francamente, questo lavoro di ricerca ci piace moltissimo.

Poi ci pensa il sesto senso dei sottoscritti Jody e Ricky del progetto Matrimusica a creare il sound e l’atmosfera giusta per coinvolgere tutti, senza confini geografici!
Vieni a trovarci! www.matrimusica.it